Gnocchi senza glutine

INGREDIENTI (per 2/3 persone):

  • 460g fagioli cannellini cotti
  • 150g Farina di grano saraceno
  • Farina di riso q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavare, scolare e asciugare bene i fagioli. Frullarli (io con il minipimer) e disporli in una ciotola capiente. Aggiungere la farina e impastare prima con un cucchiaio e poi con le mani fino a ottenere un panettone denso e non appiccicoso.
Tagliare tanti pezzi di impasto, dare ad ogni pezzo una forma cilindrica dello spessore che preferite e tagliare gli gnocchi con un coltello. Passare gli gnocchi nella farina di riso, o farina di grano saraceno, e procedere in questo modo fino al termine del composto.

Potete prepararli la mattina per il pranzo o il pomeriggio per la cena lasciando gli gnocchi fatti su un tappetino in silicone o su un foglio di carta forno a temperatura ambiente. Avvicinando i due lembi più corti del tappettino, o della carta forno, creerete una sorta di cono con all’interno gli gnocchi e sarà facilissimo buttarli in acqua per cuocerli senza schizzare o scottarsi.
Cuocere in abbondante acqua salata fino a quando salgono a galla e condire a piacere.

In foto li vedete conditi con sugo alla norma, quindi pomodoro e melanzane cotte al forno nel mio caso (ricetta qui) ma sono ottimi anche con ragù di verdure o di lenticchie o il condimento che preferite.


Si conservano in frigo, crudi 2 giorni in un contenitore ermetico ben distanziati oppure cotti, sempre in un contenitore per alimenti, per 3/4 giorni.

Dolce al cucchiaio all’arancia

INGREDIENTI:

  • 300ml succo di arancia fresco
  • 25g amido di mais
  • 70g zucchero a velo
  • 1 cucchiaino cannella
  • 60g cioccolato fondente
  • 8 biscotti (tipo gran cereale)

PROCEDIMENTO:

Tritare al coltello grossolanamente il cioccolato (in alternativa potete usare le gocce); mettere l’amido, lo zucchero a velo e la cannella in un pentolino. Versare il succo di arancia fresco (io ho estratto le arance) poco per volta mescolando con una frusta per non fare grumi. Spostare sul fuoco e portare a bollore per 5 minuti.

Prendere 4 bicchieri di vetro trasparenti e adagiare sul fondo di ognuno un biscotto; ricoprire i biscotti con 2 cucchiai di crema all’arancia e un cucchiaio di cioccolato tritato. Adagiare nuovamente un biscotto e ancora due cucchiai di crema e il cioccolato tritato procedendo in questo modo in ogni bicchiere. Io ho fatto solo due strati ma se i bicchieri fossero più alti e stretti dei miei potete farne un terzo. Decorate la superficie con un pezzo di biscotto o con dei biscotti tritati e riporre in frigo per almeno 6 ore.

Se stratificherete con la crema calda i biscotti si ammorbidiranno con il calore ma se lo farete a freddo vi consiglio di inzupparli nel succo di arancia o nel latte di soia prima di comporre il dolce. Potete usare anche dei biscotti senza glutine creando così un dolce 100% gluten free. Potete anche prepararli in casa della dimensione perfetta per il vostro contenitore seguendo questa ricetta (qui) per una frolla senza glutine perfetta.

È possibile sostituire l’arancia con il mandarino o il limone, ma anche con il succo di ananas o di mango per una versione più estiva.

Si conservano in frigo per 3/4 giorni.

Cookies senza glutine

INGREDIENTI:

  • 120g farina di castagne
  • 50g zucchero di canna
  • 40g olio di cocco
  • 70g latte di soia
  • 20g cacao
  • 30g nocciole
  • 40g noci
  • 5g bicarbonato

PROCEDIMENTO:

Mettere in una ciotola lo zucchero, l’olio di cocco e 10g di latte di soia. Mescolare con la frusta energicamente fino a formare una “cremina”. Aggiungere la farina di castagne, il cacao e il restante latte di soia. Mescolare con la frusta fino a ottenere un composto liscio e cremoso. Unire nocciole, noci e bicarbonato e mescolare ancora un minuto fino a quando gli ultimi ingredienti saranno perfettamente incorporati all’impasto.

Rivestire una teglia da forno di carta forno e versarvi sopra una cucchiaiata di impasto per volta distanziando ogni biscotto di circa 3/4 cm. (io su una teglia ne faccio 9/12).

Cuocere in forno ventilato a 180 gradi per 15 minuti.

Ripetere il procedimento fino a esaurimento dell’impasto. Farli raffreddare completamente e poi conservare in una scatola di latta per 3/4 giorni.

Cuoricini al melograno

INGREDIENTI:

  • 500g pasta frolla (ricetta qui)
  • 250g confettura di melograno (ricetta qui)
  • farina di riso q.b. per stendere la pasta frolla

PROCEDIMENTO:

Su un piano spolverare la farina di riso e stendere la pasta frolla alta mezzo centimetro con un mattarello. Procurarsi due taglia biscotti a forma di cuore uno di misura più piccolo dell’altro. Tagliare la pasta frolla con il taglia biscotti più grande e poi tagliare metà dei cuori ottenuti con il taglia biscotti più piccolo creando così delle “cornici” a forma di cuore. Mettere un cucchiaino di marmellata al centro del cuore pieno e ricoprirlo con la cornice a forma di cuore pigiando leggermente sui bordi per non far separare le due metà in cottura. Procedere così fino a esaurimento degli ingredienti.

Cuocere in forno ventilato a 180° per 10/15 minuti. Conservare in un barattolo di vetro, o di latta, con chiusura ermetica per 4/5 giorni al massimo.

Pasta frolla senza glutine

INGREDIENTI:

  • 150g farina di grano saraceno
  • 50g farina di riso
  • 50g farina di mandorle
  • 70g zucchero
  • 60g olio di semi di girasole
  • 3g bicarbonato
  • la punta di un cucchiaino di vaniglia
  • latte di soia q.b.
  • farina di riso per stendere la pasta q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettere nel recipiente della planetaria le farine, lo zucchero, l’olio, la vaniglia e il bicarbonato. Impastare con la foglia e se serve aggiungere poco latte di soia per aiutare la formazione della palla di impasto che si deve attaccare completamente alla foglia per essere pronta. Avvolgere la pasta frolla nella pellicola da alimenti e lasciare riposare in frigo per una mezz’ora.

Preparare un piano da lavoro infarinato di farina di riso e con l’aiuto di un mattarello stendere la pasta frolla e creare i dolci che la vostra fantasia vi suggerisce. (trovate molte idee cercando su questo blog)

Cuocere a 180° in forno ventilato per 10 minuti se preparerete dei biscotti o per 30 minuti se preparerete una crostata.